Esattamente 47 anni fa, il 3 luglio del 1971, moriva misteriosamente il “poeta maledetto” Jim Morrison – vogliamo ricordarlo con dodici tra i più bei pensieri

 

Jim Morrison

 

.

.

SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK Elogio alla Follia

.

.

Esattamente 47 anni fa, il 3 luglio del 1971, moriva misteriosamente il “poeta maledetto” Jim Morrison – vogliamo ricordarlo con dodici tra i più bei pensieri

 

Dodici tra i più bei pensieri di Jim Morrison

 

  • A volte basta un attimo per scordare una vita, ma a volte non basta una vita per scordare un attimo.
  • A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato.
  • Alcuni dicono che la pioggia è brutta, ma non sanno che permette di girare a testa alta con il viso coperto dalle lacrime.
  • Ama ragazza, ama perdutamente e, se ti dicono l’amore è peccato, ama il peccato e sarai innocente.
  • La gente è terrorizzata dall’idea di essere liberata. Si aggrappa alle proprie catene. Si oppone a chiunque tenti di distruggere quelle catene. È la sua sicurezza.
  • Le persone credono di essere libere, ma sono solo libere di crederlo.
  • Non parlare mai di pace e di amore: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso.
  • Non piangere per chi non merita il tuo sorriso.
  • Solo colui che fu messo in croce ebbe l’onore di portare i capelli lunghi senza essere chiamato drogato.
  • Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono di una chitarra.
  • Rifiutarsi di amare per paura di soffrire è come rifiutarsi di vivere per paura di morire.
  • La solitudine è ascoltare il vento e non poterlo raccontare a nessuno.
Please follow and like us:
20
Precedente La presunzione – Una stupenda poesia di Massimo Troisi. Successivo Dodici tra i più bei pensieri di Alda Merini